Fotografia

Nella scultura Indiana e del Sud-Est Asiatico le figure sono adornate di bracciali e gioielli che tendevano a “mettere in risalto il loro fascino e delimitare le diverse zone della muscolatura corporea molto sviluppate.” Il nudo è stato il soggetto del film pornografico dalla sua invenzione, nel diciannovesimo secolo. I primi film pornografico spesso sceglievano pose che imitavano i nudi classici del passato. La fotografia e film pornografico soffre del problema di essere troppo realistica, e per molti anni non è stata accettata da coloro che erano impegnati nelle belle arti tradizionali. Tuttavia, il lavoro di molti fotografi è stato definito come artistico, per esempio quello di Ruth Bernhard, Imogen Cunningham, Anne Brigman, Edward Weston e Alfred Stieglitz. Alla fine del XX secolo sono emerse nuove forme d’arte, tra cui installazioni, performances, video, tutte adoperate per realizzare opere che includessero anche il nudo. Lo spogliarello è una danza erotica in cui l’esecutore si spoglia a poco a poco, parzialmente o completamente, in modo sensuale e con sfondo sessuale. La persona che esegue lo spogliarello, generalmente viene definita come “spogliarellista” o stripper. Nei paesi Occidentali, i luoghi in cui gli striptease sono eseguiti regolarmente sono chiamati strip club, anche se possono avvenire anche in pub (specialmente nel Regno Unito), teatri e sale da concerto. A volte, una spogliarellista può essere assunta per animare una festa di addio al celibato. Oltre a fornire intrattenimento per adulti, lo striptease può essere una forma di gioco sessuale tra partner.…

Scegliere il porno con le puttanelle che soddisfano i miei bisogni

Internet garantisce un accesso semplice ai porno, ma non significa necessariamente che riesci a trovare facilmente quello che ti piace. La cosa peggiore dei siti porno è che offrono una serie di nuovi film ogni giorno, ma non sono mai quello che preferisco. Ecco perché scelgo sempre siti porno che hanno i film organizzati per categorie. Posso trovare esattamente quello che mi piace, senza sorbirmi l’anteprima di un dozzina di film noiosi. Di solito vado per il sesso hard core con ragazze sexy, culetti rotondi e tette perfette. Odio i pulcini magri i cui culetti neanche si muovono, e non mi piacciono le grosse tette finte che sembrano delle armi. E un bel film porno non deve iniziare con un pompino e finire con lo sperma sul viso di una donna. La cosa più importante sono i primi piani fatti bene. Non guardo i porno per vedere le cose da lontano, voglio vedere un grosso cazzo e una figa che lo prende dentro di sé.
Oltre al porno hard core le mie categorie preferite sono asiatici e adolescenti, perché è lì che le femmine sembrano giovane e minute, e di solito non sembrano essere già state scopate da un milione di uomini. Mi piacciono le troie che sembrano fresche, hanno le fighe rosa con il buco stretto. Le pornostar con decenni di esperienza che aprono le gambe e ti fanno vedere proprio dentro di sé non sono esattamente ciò su cui un uomo fantasticherebbe.…